Sabato 08 Agosto 2009

Francia/ Falla oleodotto, disastro ecologico in riserva naturale

Roma, 8 ago. (Apcom) - Alcune migliaia di litri di greggio, fuoriusciti da un oleodotto, si sono riversati nel territorio della riserva naturale di Coussouls de Crau, nel sul della Francia. Il segretario di stato all'ecologia, Chantal Jouanno, che ieri si è recata sul posto, ha definito l'incidente "un disastro ecologico". L'oleodotto collega Dos-sur-Mer a Karlsruhe, in Germania, e attraversa diverse zone di particolare interesse naturalistico, alcune uniche in Europa, come lo stagno di Berre. Secondo quanto riportato dalla società di gestione, Spse, è stato registrato un crollo improvviso della pressione alle 7,57 di ieri mattina. Attivato immeditamente il piano di sicurezza, la fuga di greggio è stata fermata alla fine della mattina: intanto però si erano già riversati su un territorio di circa due ettari ben 4.000 metri cubi di petrolio. La procura di Tarascon ha avviato un'inchiesta per determinare le cause dell'incidente. Il responsabile della riserva naturale, Laurent Tatin, si è espresso con termini particolarmente pessimistici: la falla "potrebbe causare la distruzione dell'intero ecosistema e avere conseguenze su alcune specie caratteristiche della riserva, in particolare la 'cavalletta di Crau' e il Ganga Cata (uccello che in Francia si trova solo in questa zona)".

Fcs

© riproduzione riservata