Sabato 08 Agosto 2009

Vacanze, Milioni auto in viaggio ma senza problemi di rilievo

Roma, 8 ago. (Apcom) - Milioni di autoveicoli in viaggio sulle strade e autostrade della penisola nel sabato da 'bollino nero' nel secondo fine settimana per l'esodo delel vacanze. Rallentamenti e qualche coda ma al momento non si segnalano particolari problemi o incidenti gravi, da Nord a Sud. La situazione viene monitorata in tempo reale dal Centro di coordinamento nazionale per fronteggiare le situazioni di crisi in materia di viabilità. Sta funzionando, infatti, il piano di regolazione del traffico sul Passante con deviazione dei veicoli verso l'A/57-Tangenziale di Mestre, attuato nelle prime ore del mattino. E' sostenuto ma senza particolari disagi il traffico sulla rete del Gruppo Autostrade per l`Italia; questo secondo sabato di agosto ha fatto registrare, come previsto, anche nella notte, volumi molto consistenti in direzione del sud Italia, sull'Autosole e l`Adriatica. Gli automobilisti sembrano aver raccolto l`invito ad evitare le ore "più critiche" e i flussi di veicoli si sono distribuiti uniformemente durante la settimana e in modo particolare nel pomeriggio di ieri e nel corso della notte scorsa. Sino ad ora sembra funzionare il piano operativo di Autostrade per l`Italia con supporto di uomini, mezzi e tecnologie (6.000 uomini, 2.000 telecamere e 1.000 pannelli a messaggio variabile). Si sono risolti i rallentamenti sulla A1 Milano-Bologna mentre sulla A14 Adriatica non ci sono più code sul nodo di Bologna. Sulla stessa autostrada i tempi di percorrenza da Bologna S.Lazzaro a Pescara Nord sono di circa 5 ore e 30` in netta diminuzione (-30%) rispetto ai valori registrati nelle stesse fasce orarie di sabato 9 agosto 2008. Le uniche situazioni da segnalare (nell'ultimo aggiornamento delle ore 11) sono le seguenti: A14 Bologna - Taranto, fra Bologna ed Pescara si registrano forti rallentamenti nel tratto compreso tra Faenza e Rimini sud, nella tratta Ancona nord - Loreto, in direzione sud. Più a sud, occorrono 70 minuti per la tratta compresa tra Pineto e Pescara sud in direzione di Bari, mentre occorrono 40 minuti per percorrere la tratta compresa tra Cerignola est - Canosa, sempre in direzione di Bari. Si registrano inoltre code di circa 4 km sulla A9 in uscita dall`Italia per le operazioni doganali. La circolazione si manterrà intensa sino alle 22 di stasera. Volumi di traffico molto intenso sin da questa notte sul Passante di Mestre, dove è operativo il Piano chiesto dall`Ispettorato Concessioni Autostradali dell`Anas alle concessionarie, in accordo con le Prefetture di Venezia e di Treviso e con le forze dell`ordine, per evitare blocchi della circolazione e disagi agli utenti. Stamattina intorno alle 5,40 la concessionaria Cav, in accordo con la Polizia Stradale e le altre concessionarie interessate, al formarsi di code di 11 km sul Passante, ha deviato per un'ora il traffico sulla Tangenziale. La manovra di regolazione della circolazione - fa sapere l'Anas - ha consentito in breve tempo di migliorare la situazione e di smaltire sensibilmente il traffico, con la riapertura del Passante alle ore 6,40. Al momento il traffico è intenso sia sul Passante che sulla A57 Tangenziale di Mestre che, avendo assorbito con la deviazione forzata di stamani parte dei veicoli destinati al Passante, presenta circolazione sostenuta ma senza disagi. Al casello di Villabona le code, che stamattina avevano raggiunto al massimo la lunghezza di 2 km, dopo la riapertura del Passante si sono rapidamente riassorbite e dalle 7,45 il traffico si presenta scorrevole. Continua ad essere intenso il traffico sull`autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria nel sabato da 'bollino nero' per chi in queste ore sta partendo per raggiungere le località di vacanza. Dalla mezzanotte di ieri si registra un passaggio di oltre 4000 veicoli l'ora nel tratto salernitano. Dalle prime ore dell`alba, per ridurre i disagi e fronteggiare i rallentamenti in prossimità del tratto campano dell`autostrada Padula/Buonabitacolo, all'imbocco dei cantieri inamovibili del secondo macrolotto, e, nel tratto calabrese tra Altilia e Falerna, in corrispondenza dei cantieri del macrolotto 4b, come previsto dal Piano Esodo 2009, l'Anas in collaborazione con la Polizia Stradale, ha predisposto le manovre di regolazione del traffico, aprendo in direzione Sud la carreggiata Nord e pilotando la circolazione diretta a Nord sui percorsi alternativi. Non si sono registrati finora incidenti di rilievo, solo tre micro tamponamenti, senza feriti, al km 103, al km 104 e al km 114, e qualche vettura in panne, che hanno provocato ulteriori rallentamenti all'altezza di Padula. I mezzi incidentati o in panne sono stati recuperati dalle squadre di soccorso dell`Anas, permettendo alla circolazione di riprendere il normale flusso. Rallentamenti si registrano anche, per il traffico di esodo, tra Gioia Tauro e Palmi (all`altezza dei cantieri del 5° macrolotto). Notevoli i flussi di traffico anche verso la Sicilia. Al momento i tempi di attesa a Villa San Giovanni per Messina sono di oltre due ore.

Nes

© riproduzione riservata