Sabato 08 Agosto 2009

Immigrati/ Fini: Non sono ospiti temporanei

Marcinelle (Belgio), 8 ago. (Apcom) - Gli stranieri che lasciano il proprio Paese per lavorare in un altro "non sono ospiti temporanei". E' l'opinione del presidente della Camera, Gianfranco Fini, che non usa mezzi termini verso coloro che "pensano a politiche sull'immigrazione basate sul fatto che chi viene a lavorare in Italia poi tornerà nel proprio Paese: coloro che ragionano così - ammonisce Fini da Marcinelle - non hanno capito nulla perchè non conoscono la nostra storia". Ricordando le vittime italiane di Marcinelle e i tanti connazionali presenti alla commemorazione, Fini ha fatto notare come "chi lascia la propria terra lo fa perchè ne ha bisogno. Chi l'accoglie lo fa perchè ne ha bisogno. Poi - aggiunge - queste persone mettono radici, si fanno i figli e non si è più stranieri. L'insegnamento è semplice - conclude Fini - rispettare il lavoratore al di là del colore della pelle, della lingua che parla e del Dio in cui crede".

Grb/Lux

© riproduzione riservata