Domenica 09 Agosto 2009

Vacanze/ Anas: proseguono partenze, rallentamenti su A3

Roma, 9 ago. (Apcom) - Proseguono le partenze verso le mete vacanziere. Volumi elevati di traffico stanno interessando le direttrici sud dell`Italia ma anche le arterie che conducono verso le località montane del Nord, l`Austria, la Svizzera, la Croazia e la Slovenia. Rallentamenti si registrano su l`A1 Milano-Napoli; il nodo bolognese (A14 dall`allacciamento con A1 e Bologna S. Lazzaro) e fiorentino (da Barberino a Firenze sud) e il tratto dell`A14 compreso tra Bologna San Lazzaro ed Ancona. Code in direzione nord sull`A9 Lainate-Como-Chiasso e, in particolare, sulla A22 del Brennero. Rallentamenti sono segnalati in Sicilia sull`A20 Messina-Palermo. Sul nodo di Mestre al momento il traffico è scorrevole e non si segnalano rallentamenti. La concessionaria Cav, in accordo con la Polizia Stradale e le altre concessionarie interessate, è comunque pronta ad applicare in caso di necessità le misure previste dal nuovo piano operativo chiesto dall'Ispettorato Vigilanza Concessioni Autostradali dell'Anas, deviando il traffico sulla Tangenziale al formarsi di code rilevanti sul Passante. Traffico intenso proveniente dalla A1 Roma-Napoli e dalla A30 Caserta-Salerno sta interessando l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria dalle prime luci dell'alba di questa mattina di domenica. Rallentamenti sono segnalati sull`A3 tra Sala Consilina e Buonabitacolo-Padula, in Campania, ovvero all'ingresso del II Macrolotto dove i cantieri inamovibili consentono l'utilizzo di una sola corsia per senso di marcia. Per questo motivo Anas e Polizia stradale all'occorrenza attuano le manovre di regolazione del traffico, come previsto dal "Piano Esodo 2009". Queste misure, oggi come nei giorni scorsi, hanno permesso di smaltire con efficacia il traffico attraverso un sistema integrato tra autostrada e viabilità ordinaria che ha consentito di assorbire gli elevati flussi registrati, ripartendoli sui tratti autostradali in direzione di esodo e sui percorsi alternativi in direzione di controesodo. Rallentamenti anche in avvicinamento al macrolotto 4b compreso tra Altilia e Falerna. Alle 10:33 è partita anche qui la manovra a file parallele in direzione sud. Agli imbarchi per la Sicilia di Villa San Giovanni l'attesa è inferiore a un'ora. Traffico molto intenso sul Raccordo Avellino-Salerno, anche se al momento non si registrano disagi. Fino alla mezzanotte di oggi resterà in vigore il divieto per i mezzi pesanti di circolare.

Red/Nes

© riproduzione riservata