Lunedì 10 Agosto 2009

Pirati/ Frattini annuncia: liberi italiani della Buccaneer

Roma, 9 ago. (Apcom) - Sono stati rilasciati i membri italiani dell'equipaggio del rimorchiatore Buccaneer, sequestrato dai pirati lo scorso 11 aprile nel Golfo di Aden. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri italiano, Franco Frattini, in una nota della Farnesina. Frattini ha espresso "il suo più vivo compiacimento" per la positiva soluzione della vicenda relativa al sequestro del mercantile Buccaneer e la liberazione dei marinai italiani a bordo. Alle loro famiglie ha invece rivolto, si legge nella nota, "una partecipe vicinanza" in questo momento di gioia, dopo mesi di comune attesa e preoccupazione. Il titolare della Farnesina ha inoltre ringraziato le autorità del governo di transizione somalo e in particolare il "Primo Ministro della Somalia, le autorità del Puntland, il Dispositivo interforze di Forze Speciali imbarcato sulla Nave San Giorgio e coordinato in area di operazioni dal Cofs (Comando interforze per le Operazioni delle Forze Speciali) e le diverse articolazioni istituzionali e di intelligence italiane che hanno aiutato lo sviluppo positivo del caso". Frattini, conclude la nota, ha espresso anche un "sentito ringraziamento" ai mezzi di informazione italiani per aver rispettato la linea di riserbo richiesta dalla Farnesina, che "si è ancora una volta rivelata giusta". Il rimorchiatore Buccaneer era stato catturato con sedici uomini a bordo: dieci italiani, cinque romeni e un croato. La nota non ha chiarito la sorte di questi ultimi sei.

Fco

© riproduzione riservata