Martedì 11 Agosto 2009

Dietro i matrimoni un mare di tasse evase

Ancona, 11 ago. (Apcom) - Dietro la festa per un matrimonio si nasconde un mare di tasse inevase. E' questa la sconcertante scoperta fatta dall'Agenzia per l'Entrate delle Marche che, dopo lunghe indagini, ha scoperto un tesoretto di tasse non pagate pari a 9milioni e 300mila euro tra il 2008 e il 2009. L'indagine sul mondo degli sposalizi è stata condotta insieme alla Direzione regionale della Siae, che ha fornito gli elenchi di coloro che avevano pagato diritti legati a esecuzioni musicali durante i ricevimenti. Dalle note musicali gli ispettori sono andati a scovare i fornitori di addobbi per la chiesa e per i rinfreschi, reportage fotografici, banchetti, ristorazione e catering. Soprattuto i ristoratori sono coloro che hanno alimentato l'evasione. Infatti nel giorno in cui i musicisti e i fotografi pagavano le tasse per le loro prestazioni, il ristorante non emetteva fattura per un pranzo luculliano con 300 persone.

Cep

© riproduzione riservata