Mercoledì 12 Agosto 2009

Usa/ Hudson, a New York cerimonia per ricordare vittime italiane

New York, 11 ago. (Apcom) - Si è tenuta oggi attorno alle 13, le 19 in Italia, una breve cerimonia per ricordare i cinque italiani (Michele e Filippo Norelli, Fabio e Giacomo Gallazzi e Tiziana Pedrone) scomparsi sabato a New York, quando un elicottero turistico è precipitato nel fiume Hudson, che separa Manhattan dal New Jersey, dopo essersi scontrato con un Piper decollato dall'aeroporto di Teterboro, in New Jersey. Alla presenza dei rappresentanti del Consolato italiano, i parenti e gli amici delle vittime, tra cui Vittorio Norelli e Giannino Ragazzi, una delle persone che viaggiavano con il gruppo, hanno depositato nel fiume, dal molo all'altezza dell'incidente, cinque rose, mentre i rappresentanti del dipartimento di Polizia e dell'ufficio del sindaco Michael Bloomberg hanno lanciato cinque crisantemi. Le salme delle vittime partiranno da New York domani, con il volo Alitalia delle 18.20 (mezzanotte e venti in Italia) per arrivare a Milano nella mattinata successiva, saranno quindi a Bologna nel pomeriggio di giovedì.

Ars-Emc

© riproduzione riservata