Giovedì 13 Agosto 2009

Afghanistan/ Due ordigni esplosi nel sud, 14 civili morti

Kabul, 13 ago. (Ap) - Almeno 14 civili sono rimasti uccisi dall'esplosione di due ordigni nel sud dell'Afghanistan. Lo riferiscono le autorità locali. Tra le vittime ci sono anche tre bambini. Il portavoce del governatore della provincia di Helmand, Daud Ahmadi, ha detto che undici civili sono morti per l'esplosione di un ordigno piazzato lungo una strada nel distretto di Gereshk. Il portavoce ha accusato i talebani per l'attentato. Un funzionario della polizia afgana, Mohammad Shah Khan, ha detto invece che tre bambini sono morti giocando con una bomba da loro ritrovata, esplosa poi mentre ci giocavano. L'incidente è avvenuto nei pressi di Kandahar.

Cep

© riproduzione riservata