Giovedì 13 Agosto 2009

Superenalotto: la caccia al '6' vale 843 mln, a luglio 218 mln

Roma, 13 ago. (Apcom) - La caccia al '6' ha consentito allo Stato di incassare nei primi sette mesi dell'anno ben 843 milioni di euro. Di questi 218,15 milioni sono arrivati nel solo mese di luglio, e quindi non sono ancora stati contabilizzati dall'Erario. E' il calcolo che fa il Sole 24ore sulla base dei dati dei primi sei mesi sugli incassi da Superenalotto forniti ieri dal dipartimento delle Politiche fiscali del ministero dell'Economia. Il gettito erariale del mese di giugno, cioè da quando è iniziata la febbre da jackpot, è di 115,33 milioni. Se il '6', che questa sera mette in palio oltre 131 milioni, continuerà a non uscire, secondo le stime Agipronews, il mese di agosto si potrebbe chiudere con un monte giocate di circa 730 euro che equivarrebbero per lo Stato a un incasso netto di 360 milioni.

Gab

© riproduzione riservata