Giovedì 13 Agosto 2009

Germania,candidato Cdu angolano va avanti,nonostante minacce nazi

Berlino, 13 ago. (Apcom) - Zeca Schall sta diventando un personaggio in Germania: il candidato Cdu di origini angolane sotto tutela della polizia dopo essere stato minacciato da gruppi neonazisti, ha detto chiaramente che proseguirà la sua campagna elettorale per il Parlamento regionale della Turingia, anche se, non lo nasconde, "un po' di paura" ce l'ha. Il 45enne Schall, emigrato dall'Angola nal 1988, oggi ha la nazionalità tedesca. Figura sui manifesti elettorali della Cdu, il partito di Angela Merkel, a fianco del governatore del Land, Dieter Althaus, in vista delle elezioni regionali il 30 agosto. Schall è stato definito "negro in quota Cdu" e invitato a tornare in Africa, in un comunicato pubblicato due giorni fa dalla Npd, il partito di estrema destra tedesco, che annunciava inoltre una visita nella sua abitazione per portargli di persona il messaggio. "Prendiamo la minaccia molto seriamente", ha detto ieri il capo della polizia di Suhl, Juergen Loyen, ipotizzando un rischio di aggressione contro l'uomo. La federazione regionale dei cristiano democratici ha fatto causa alla Npd per incitamento all'odio razziale. Schall a sua volta ha fatto causa per insulti. Numerosi i messaggi di solidarietà inviati sul sito della Cdu della Turingia. (fonte Afp)

Cuc

© riproduzione riservata