Giovedì 13 Agosto 2009

Oltre due milioni di pensioni di invalidità, il 50% al sud

Roma, 13 ago. (Apcom) - Ci sono oltre due milioni di italiani che percepiscono la pensione di invalidità, e quasi uno su due è residente nel Mezzogiorno. E' quanto emerge nella relazione generale sulla situazione economica del paese del ministero dell'Economia. "Considerando i trattamenti erogati al primo gennaio 2008, si evidenzia - si legge nella relazione - un numero relativamente maggiore in tutte le regioni del Sud (in particolare Sardegna, Calabria, Campania e Abruzzo) rispetto alle regioni del Centro-Nord". Il numero dei trattamenti di invalidità civile erogati al Nord è pari a 787.837, mentre quello del Centro è pari a 435.657 contro le 913.584 pensioni di invalidità di Sud e Isole per un totale di 2.137.078. Tuttavia tra le regioni del Centro, in Umbria "si rileva in rapporto alla popolazione residente, il numero più elevato di prestazioni con 5,48 prestazioni ogni 100 abitanti a fronte di un valore medio nazionale pari a 3,58 e di un valore medio della ripartizione pari a 3,73". Nelle regioni del Nord è la Liguria a presentare il valore più alto pari a 4,10 contro il 2,91 della media delle regioni settentrionali.

Red/Eco

© riproduzione riservata