Bob Dyland fermato da poliziotta: "era un vecchio eccentrico"

Bob Dyland fermato da poliziotta: "era un vecchio eccentrico" Nel New Jersey non riconosciuta la leggenda del rock

Bob Dyland fermato da poliziotta: era un vecchio eccentrico
Roma, 15 ago. (Apcom) - Una poliziotta di 24 anni lo scorso luglio ha fermato a Long Branch, in New Jersey, Bob Dylan senza riconoscerlo e, scambiandolo per un losco figuro, lo ha caricato sulla sua auto riportandolo in hotel dove la leggenda del rock ha potuto finalmente dimostrare la sua identità.Il cantante, scrive la Cnn, girava per la città sotto la pioggia senza documenti in tasca, quando si è avvicinato a una casa in vendita per sbirciare dalle finestre. Questo comportamento deve aver insospettito i vicini che hanno chiamato la polizia.La poliziotta Kristie Buble, giunta sul posto, avvicina Dylan, 68 anni, chiedendogli il nome. Pur suonandole familiare, la ragazza non crede che quel "vecchio eccentrico", come riporta The Telegraph, fosse veramente il famoso cantante e così lo scorta fino all'hotel dove "la leggenda" può dare i suoi estremi d'identificazione. Dylan, riferisce la polizia, sembra aver preso bene l'incidente e, alla domanda perché se ne stesse sotto la pioggia, ha risposto: "Avevo voglia di una passeggiata".

© RIPRODUZIONE RISERVATA