Mercoledì 19 Agosto 2009

Pd/ Festa nazionale Genova in vista congresso, Di Pietro non c'è

Roma, 19 ago. (Apcom) - E' protesa verso il congresso di ottobre la Festa democratica nazionale che si svolgerà a Genova dal 22 agosto al 6 settembre. Oltre al dibattito interno al Pd e ai tre candidati alla segreteria, tuttavia, al tradizionale appuntamento che segna l'avvio della stagione politica nazionale dopo la pausa estiva, parteciperanno sindacalisti e ministri (ma il premier Silvio Berlusconi non è stato invitato), esponenti degli altri partiti di maggioranza e di opposizione. E' assente, però, il leader dell'Italia dei valori Antonio Di Pietro. La kermesse, che si svolgerà nell'area del Porto antico del capoluogo ligure, si presenta come di consueto ricco di appuntamenti non solo politici, ma anche musicali e di intrattenimento, per un totale di oltre 250 eventi. La festa occuperà un`area di 200mila metri quadri, con 30 punti tra ristori, bar, ristoranti e chioschi, per un totale di 6000 coperti. Duemila i volontari coinvolti. Il programma, ancora in via di definizione per "alcune significative presenze", prevede tre interviste ai candidati alla leadership del Pd: il segretario Dario Franceschini (24 agosto), Pierluigi Bersani (27) e Ignazio Marino (30). Franceschini concluderà poi la festa alle 18 del 5 settembre. Presenti anche gli altri big del Pd, da Walter Veltroni che presenterà il romanzo 'Noi' col direttore della 'Stampa' Mario Calabresi il 4 settembre a Massimo D'Alema che interviene ad un dibattito il 2 settembre, da Francesco Rutelli (28 agosto) a Enrico Letta (25 agosto), da Sergio Chiamparino (28 agosto) a Rosi Bindi (3 settembre), da Piero Fassino (3 settembre) a Franco Marini (26 agosto). Oltre alla partecipazione di tutti i dirigenti del Pd, molti saranno gli ospiti a partire dalle più alte cariche istituzionali, con i presidenti di Camera e Senato Gianfranco Fini e Renato Schifani e dai ministri Frattini, Tremonti, Matteoli, Meloni e Carfagna. Alla Festa democratica interverranno i leader sindacali della Cgil (Epifani), Cisl (Bonanni) e Ugl (Polverini). La kermesse del Pd si caratterizza poi quest'anno per la presenza di esponenti di tutti i partiti nazionali: Cesa, Tabacci e Pezzotta dall'Udc, Giorgetti per la Lega, Ferrero per Rifondazione comunista e Vendola per Sinistra e Libertà, oltre a Nencini per i socialisti, Coscioni per i Radicali e Francescato per i Verdi, nonché l'ex leader di Rifondazione comunista Fausto Bertinotti. Grande assente sarà il leader dell'Italia dei valori, Antonio Di Pietro, che ha però mandato, in rappresentanza del suo partito, Leoluca Orlando. Tra gli appuntamenti culturali più significativi, infine, alcune proiezioni cinematografiche, tra cui l`anteprima nazionale del film `La custode di mia sorella` di Nick Cassavetes, centrato sui temi etici. Grande attesa, infine, per l`appuntamento con Roberto Benigni il 3 settembre alle ore 21 alla piazza del mare della Fiera di Genova. Il grande comico toscano accompagnerà gli spettatori genovesi in un viaggio che partirà dall`attualità per arrivare ai versi della Divina Commedia. Youdem.tv trasmetterà in diretta sul canale 813 di Sky i dibattiti della sala centrale, mentre i siti www.festademocratica.it, www.partitodemocratico.it e www.youdem.tv racconteranno ogni giorno la Festa nazionale del Pd di Genova.

Ska

© riproduzione riservata