Giovedì 20 Agosto 2009

M.O./ Shin Bet scorta Abu Mazen in zone A cisgiordane

Roma, 20 ago. (Apcom) - Sono i servizi di sicurezza interna israeliani a garantire la sicurezza del presidente e del premier dlel'Autorità Nazionale palestinese, Abu Mazen e Salam Fayyad, in alcuni dei loro spostamenti in Cisgiordania: è quanto pubblica il quotidiano israeliano Ha'aretz. In base a un accordo fra il governo israeliano e l'Anp lo Shin Bet fornisce protezione ogni qualvolta Abu Mazen o Fayyad visitino le "Zone C", ovvero quelle sotto il pieno controllo israeliano, o nel territorio dello Stato ebraico; negli altri casi l'onere della sorveglianza spetta alla sicurezza dell'Anp. La cooperazione israeliana - giustificata con il voler evitare che le guardie palestinesi debbano trovarsi a dover sparare in territorio israeliano - ha lo scopo di evitare due scenari: uno è il tentativo di omicidio da parte di estremisti palestinesi, l'altro un attentato organizzato dalla destra religiosa e nazionalista israeliana.

Mgi

© riproduzione riservata