Giovedì 20 Agosto 2009

Affitti in calo del 4,1%, si torna a livelli 2006

Roma, 20 ago. (Apcom) - Scendono i prezzi per gli affitti di case. In dodici mesi, da giugno 2008 a giugno 2009, sono calati del 4,1% tornando ai livelli di tre anni fa. Nel primo semestre dell'anno i prezzi sono scesi del 3,3% ma la variazione non è stata omogenea a livello territoriale: si passa infatti dal -6,8% di Venezia alla sostanziale stabilità dei canoni a Bari e Palermo. E' quanto emerge dal Rapporto Nomisma 2009 sul mercato immobiliare. Il mercato della locazione "gode parzialmente del momento di crisi attraversato dal settore della compravendita", spiega l'Istituto. Continua, infatti, un discreto livello di domanda, da parte di quella parte di popolazione che non riesce ad accedere all'acquisto dell'alloggio "per l'ancora elevato livello dei prezzi, cui si unisce la perdurante difficoltà di accesso al credito per l'accensione di mutui ipotecari". Il più sostenuto arretramento dei canoni nel primo semestre 2009 è legato anche ai tempi di locazione che si allungano nuovamente, dopo avere temporaneamente rifiatato a fine 2008, portandosi a 3,2 mesi, senza sensibili differenze fra abitazioni usate e nuove.

Mlp-Gab

© riproduzione riservata