Lunedì 24 Agosto 2009

Biotestamento/ Sacconi: Approvare subito norme su alimentazione

Roma, 24 ago. (Apcom) - Approvare subito le norme su alimentazione e idratazione forzata rinviando quelle sulla dichiarazione anticipata di trattamento. E' la proposta del ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, che in un'intervista al corriere della sera, ricorda come per quel che riguarda la regolazio­ne del fine vita "tutto il governo si è espresso a favore del diritto inalienabile all'alimentazione e all'idratazione per chi non è autosufficiente. A questo proposito, per attenuare la conflittualità parlamentare, potremmo ipotizzare l'immediata approvazione di queste norme rinviando a solu­zioni più condivise quelle relative alle dichiarazio­ni anticipate di trattamento". "Sulla bioetica - aggiunge - tutto il governo ha avuto finora posizioni laicamente unitarie, a vole­re difendere e attuare la legge 194 e rigorosamen­te verificare la compatibilità della pillola Ru486 con la legge stessa. Proprio perché riteniamo che si debbano salvaguardare i criteri che hanno evi­tato la solitudine della donna di fronte al dramma dell'interruzione di gravidanza".

Grb

© riproduzione riservata