Giovedì 27 Agosto 2009

Vacanze/ Le città si ripopolano, tornato 80% a Sud e 70% a Nord

Roma, 27 ago. (Apcom) - In attesa di un nuovo contro esodo previsto per questo fine settimana, le città italiane iniziano a ripopolarsi: l`80% dei cittadini sono già tornati dalle ferie al Sud, il 75% al Centro e il 70% al Nord. Questo il quadro fatto dall'associazione dei consumatori Telefono Blu. Ma la 'tornata' delle vacanze estive non è ancora finite: l`ultimo week end di agosto sposterà almeno 7 milioni di italiani verso le località turistiche e tra questi 5 milioni sono week-endisti ovvero persone che hanno già fatto comunque vacanze o più week end e 2 milioni sono persone che partono per i primi spostamenti di settembre. Allo stesso tempo, però, altri 5 milioni torneranno dalle vacanze. Una estate che, secondo Telefono Blu, registra cifre da record nonostante la crisi economica con pienoni ovunque, anche nelle zone che temevano una diminuzione delle presenze e anche all'estero il saldo delle partenze è superiore allo scorso anno. Tra i fattori che hanno inciso i prezzi bassi, l'inflazione a zero, la benzina meno costosa dello scorso anno e ovviamente il bel tempo. Quattro milioni di seconde case hanno potuto ospitare fra familiari parenti ed amici e affitti costantemente almeno 11 milioni di persone per tutto il periodo estivo e quindi hanno creato una alternativa vera agli alberghi che, in alcuni casi, hanno avuto meno presenze. Secondo le previsioni dell'associazione dei consumatori a settembre con bel tempo saranno circa 9 milioni di italiani a concedersi almeno 5 giorni di vacanza con una spesa intorno ai 430 euro a testa e di questi oltre 3 milioni faranno dei viaggi all`estero . Le scelte di questo ultimo week-end di agosto somigliano molto a quelle dei vacanzieri settembrini: il 60% sceglie mare e isole, il 20% la montagna e a seguire laghi e città d`arte, infine agriturismo e campagna. Molte le seconde case ancora aperte. Per l`estero le mete preferite quelle più lontane: Carabi, Messico, Mar Rosso e Oceania. Distaccate le capitali europee e il resto del Mediterraneo. All`estero punteranno ancora 500mila italiani e oltre 500mila saranno invece gli stranieri in entrata in Italia in questa settimane. Saranno 10 milioni i veicoli in movimento nelle grandi autostrade e strade fra partenze e rientri. Discreto anche il movimento degli aeroporti soprattutto dai grandi scali. Red/Apa

MAZ

© riproduzione riservata