Venerdì 28 Agosto 2009

Egitto/ Nave cisterna si spezza in due, marea nera vicino Suez

Il Cairo, 28 ago. (Apcom) - Una nave cisterna battente bandiera panamense, diretta al porto di Suez, si è improvvisamente spezzata in due nel Mar Rosso, provocando una allarmante marea nera: lo ha indicato all'Afp un responsabile dei servizi di sicurezza egiziani. Il capitano dell'imbarcazione, un filippino, ha detto alle autorità che "era in corso una pulizia del serbatoio della nave, quando improvvisamente ha visto che si spezzava in due per ragioni ancora sconosciute", ha affermato la fonte. Le due parti della nave, destinata al trasporto di petrolio, sono sprofondate nelle acque vicine al porto di Suez, mentre i 24 membri dell'equipaggio sono stati soccorsi da gommoni egiziani. La cisterna, di una capacità di 59mila tonnellate, per fortuna non trasportava merce al momento dell'incidente ed era diretta verso Suez per fare delle riparazioni, ha aggiunto il responsabile. Ma una parte delle 60 tonnellate di carburante per uso proprio sono fuoriuscite provocando la marea nera che le autorità egiziane tentano ora di circoscrivere.

Cuc

© riproduzione riservata