Venerdì 28 Agosto 2009

Turista 30enne violentata da 2 persone all'Isola D'Elba

Roma, 28 ago. (Apcom) - Abbordata in uno dei tanti bar e ubriacata, una turista 30enne è stata violentata da due persone in un'abitazione dell'Isola d'Elba, tra mercoledì e giovedì. Gli autori dello stupro sono stati arrestati ieri dai carabinieri di Portoferraio. Si tratta di due turisti romani, di 50 anni, anche loro in vacanza nell'isola toscana. La giovane, residente a Siena, è stata avvicinata dai due, poi invitata nella casa affittata per le vacanze con il pretesto di continuare a bere un drink ma poi, per lei, è iniziato l'incubo. Nessuna percossa o minaccia: la violenza si è consumata con la giovane in stato confusionale per la bevuta. Il suo istinto di sopravvivenza ha prevalso e la 30enne ha avuto appena la semplice percezione di quello che stava accadendo ed è riuscita a divincolarsi e fuggire dal monolocale. La donna ha raggiunto il pronto soccorso, da dove è scattato l'allarme. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Portoferraio e di Rio Marina sono intervenuti, raccogliendo la testimonianza e individuando rapidamente il monolocale. Al suo interno erano presenti i due presunti autori del reato. Dopo gli esami medici sulla turista, i due 50enni sono stati arrestati con l'accusa di violenza sessuale di gruppo. Sono ora in carcere a Livorno.

Red/Gtz

© riproduzione riservata