Sabato 29 Agosto 2009

Nuova influenza/ Sacconi: No allarmi, situazione sotto controllo

Roma, 29 ago. (Apcom) - Nessun allarmismo sulla nuova influenza che oggi ha fatto registrare un caso grave a Monza dove è stato colpito un ragazzo di 24 anni. "La situazione è fortemente monitorata e controllata e non ci sono ragion i di panico". Lo ha sottolineato il ministro del Welfare, Maurizio sacconi, nel corso di un dibattito a CortinaIncontra. "Noi come tutti i paesi industrializzati, certamente quelli europei, in rete tra di noi, con l'Organizzazione mondiale della sanità, monitoriamo questa influenza non tanto per la sua pericolosità attuale quanto per l'effetto pandemico, il grado di diffusione che la caratterizza e dall'altra parte per verificare le possibili mutazioni di questo ceppo virale e le interazioni con l'inflienza stagionale. Questo monitoraggio ci ha consentito, grazie alle strutture che abbiamo nel paese, di contenere il fenomeno più di altri paesi", ha detto Sacconi. Poi il ministro ha rassicurato: "Numeri straordinariamente inferiori a molti altri paesi occidentali. Il programma di vaccianzione è in due fasi: la prima riguarda le persone che operano nell'ambito dei servizi sociosanitari e la seconda dedicata ai giovani e alle persone più a rischio. La situazione è fortemente monitorata e controllata non ci sono ragioni di panico che superano i livelli ordinari. Poi vedremo lungo la strada ma guai a noi se creiamo allarmi ingiustificati non sostenuti da elementi. Oggi la situazione è controllata".

Rbr

© riproduzione riservata