Lunedì 31 Agosto 2009

Boffo/ Calderoli:Con Vaticano nessuna tensione, continua dialogo

Roma, 31 ago. (Apcom) - "Non vedo nessuna crisi di rapporti. Governo e Chiesa sono due sfere diverse. Che poi si possano seguire percorsi condivisi è positivo, e si continuerà a farlo". Roberto Calderoli in un'intervista al Giornale nega che ci siano tensioni tra il premier e il Vaticano dopo il caso Boffo. "Gli episodi degli ultimi giorni, compreso il caso Boffo, non possono certo far cambiare linea al governo, anche perchè - spiega il ministro leghista - una cosa è il governo e un'altra i giornali. Non ci si può far condizionare dalle polemiche giornalistiche". Per Calderoli perciò "la crisi di carta di questi giorni non cambierà niente e non condizionerà nessuno" e al premier consiglia di "lasciar perdere anche lui i mediatori e di farsi sentire direttamente. Noi abbiamo sempre trovato porte aperte, nella Chiesa, e le troverà anche lui che è persona per bene e di buon animo. Venga a fare un giro con Bossi e vedrà". Quanto ai rapporti tra la Lega e la Chiesa, Calderoli assicura: Non c'è nessuna tensione. E noi andiamo a fare una visita come tante altre che abbiamo fatto, perchè con il Vaticano abbiamo mantenuto aperto un dialogo e un rapporto".

Gal

© riproduzione riservata