Lunedì 31 Agosto 2009

Piemonte/Rogo Parco Laghi Avigliana: preso piromane-autostoppista

Roma, 31 ago. (Apcom) - Nessuno gli dà un passaggio in auto e "per protesta contro indifferenza", dopo ore sotto il sole, cerca di dare fuoco al Parco naturale dei Laghi di Avigliana: arrestato dai carabinieri della compagnia di Rivoli piromane-autostoppista che ha confessato di aver appiccato l'incendio perché "nessuno mi ha degnato di uno sguardo". L'uomo, un italiano di 55 anni, ha dato fuoco a un cumulo di sterpaglie e poi è fuggito a piedi, spiegano i carabinieri. La propagazione delle fiamme è stata rapida, ma l'intervento di una pattuglia dei carabinieri e di alcuni turisti ha evitato danni ambientali irreparabili. L'incendio è stato domato e il piromane è stato fermato poco dopo mentre a piedi cercava di raggiungere un paese vicino al luogo dell'incendio. Ai carabinieri che lo hanno arrestato l'uomo ha confessato, dicendo: "Ho agito per protestare contro l'indifferenza della società. Per ore, sotto il sole, ho atteso invano un passaggio in auto, ma nessuno mi ha degnato di uno sguardo".

Red/Gtu

© riproduzione riservata