Lunedì 31 Agosto 2009

Germania/ Merkel: vinceremo elezioni, ma non cambio strategia

Berlino, 31 ago. (Apcom) - Nonostante le pesanti perdite incassate dal suo partito alle regionali di ieri in tre Laender la cancelliera tedesca Angela Merkel ha confermato di voler governare coi liberali della Fpd dopo il voto nazionale del 27 settebre. Il suo partito, la Cdu, "ha tutte le possibilità di vincere le elezioni federali", ha spiegato Frau Merkel in conferenza stampa. Una coalizione con la Fdp è quella che garantisce alla Germania di "uscire nel modo più rapido dalla crisi" e rappresenta "la cosa migliore per il Paese", ha continuato. Merkel ha poi fatto capire di non voler cambiare strategia, respingendo così al mittente le critiche avanzate oggi da alcuni compagni di partito, che la accusano di aver condotto finora una campagna elettorale priva di contenuti e la invitano a mostrare maggior pathos. "Dopo una campagna elettorale sobria e apolitica è arrivato il momento di mostrare più emozioni", ha detto ad esempio il leader del movimento giovanile della Cdu e membro del direttivo nazionale Philipp Missfelder. "Non sarò più aggressiva, bensì porterò degli argomenti", ha risposto Frau Merkel. Dal canto suo il leader della Fpd, Guido Westerwelle, ha invitato la Cdu a chiarire finalmente le sue posizioni. Intanto il presidente nazionale della Spd, Franz Muentefering, ha affermato che i socialdemocratici vogliono esprimere il cancelliere anche se il 27 settembre non dovessero rivelarsi primo partito. Il cancelliere "non deve essere quello che ottiene più voti", ha spiegato. "Lo scontro è aperto", ha poi aggiunto. Muentefering ha poi nuovamente escluso un'alleanza a livello nazionale con la Linke di Oskar Lafontaine. Un'opzione che è stata nel frattempo scartata dallo stesso leader della sinistra.

Aal

© riproduzione riservata