Sabato 05 Settembre 2009

Crisi/ Tremonti: bond chiesti da banche, non imposti da noi

Londra, 5 set. (Apcom) - I Tremonti-bond sono stati chiesti dalle banche, e non imposti dal governo. Inoltre "non servono alle banche, ma servono alle imprese". E' quanto ha dichiarato il ministro del Tesoro Giulio Tremonti al termine della riunione ministeriale del G20 a Londra. "Quei bond sono stati chiesti dalle banche e dall'Ue e attuati dal governo", ha spiegato Tremonti, osservando: "Quando una banca dice che non servono, si scorda delle imprese". Il ministro ha inoltre osservato che i costi dei bond non sono elevati, in quanto "non sono strumenti di debito ma di patrimonio, ed in ogni caso non servono alle banche ma alle imprese".

Mar-Lbi

© riproduzione riservata