Sabato 05 Settembre 2009

G20/ Geithner: disoccupazione inaccettabile, continuare stimoli

Londra, 5 set. (Apcom) - Continuare a spendere per rilanciare i consumi, fermare la disoccupazione e sviluppare nuovi standard che impediscano lo scoppio di nuove bolle speculative. Sono questi gli obiettivi principali fissati dalla riunione dei ministri delle finanze del G20, secondo il segretario al Tesoro Usa Timothy Geithner. Benché "la crescita stia per ripartire", spiega Geithner, "la disoccupazione è inaccettabilmente alta" e "una ripresa sostenibile guidata dalla domanda privata" non è ancora stata raggiunta. Per questo serve ancora un "intenso supporto" da parte dei governi, ma non senza "un impegno pienamente credibile a ritirare queste azioni non appena le condizioni lo permettano". Le pressioni statunitensi e britanniche per un impegno a continuare con i piani di stimolo, dunque, sono state accolte dai ministri del G20. Sulla riforma della finanza globale, Geithner commenta: "Apprezziamo il sostegno trovato in Europa e nel G20 per la riforma dei compensi [dei banchieri] come parte di una riforma complessiva del sistema finanziario. Standard più rigidi sui capitali non sono un sostituto per la riforma dei compensi". Un segnale di apertura verso i partner europei. Ma sui capitali delle banche, il documento conclusivo del vertice fa riferimento agli accordi di Basilea II, e non a regole più stringenti come richiesto dagli Usa. Il segretario aggiunge: "Il nostro obiettivo è raggiungere un accordo entro la fine dell'anno prossimo su un nuovo standard che aumenti i requisiti di capitale e di liquidità, e che smorzi, piuttosto che amplificare, future bolle nel credito e nei prezzi delle azioni". In vista del vertice di Pittsburgh, poi, Geithner ammonisce i suoi colleghi: "Dobbiamo portarci dietro il senso di impegno comune e di urgenza che abbiamo dimostrato all'apice della crisi. Non possiamo lasciare che lo slancio per le riforme svanisca mentre la crisi recede", conclude il segretario Usa.

Lbi-Mar

© riproduzione riservata