Martedì 08 Settembre 2009

Afghanistan/ Onu: annullare voti, se chiare prove di brogli

Roma, 8 set. (Apcom) - Tutti i risultati dello scrutinio ai seggi in cui sono emerse chiare prove di brogli, in occasione delle elezioni presidenziali afgane, dovranno essere annullati. E' l'avvertimento lanciato dall'inviato speciale delle Nazioni Unite nel paese asiatico, Kai Eide, che ha inviato una comunicazione scritta alle autorità di Kabul. Eide, riferisce la Bbc, ha spiegato che il risultato finale delle elezioni dovrà riflettere fedelmente la volontà espressa dal popolo afgano ai seggi. Sono circa 600 i reclami presentati dopo la conclusione delle operazioni di voto in Afghanistan. La Commissione elettorale centrale ha annullato tutti i voti di 448 seggi proprio a causa di presunti brogli. "Il provvedimento potrebbe riguardare circa 200.000 voti", ha precisato Noor Mohammad Noor, portavoce della Commissione.

Coa

© riproduzione riservata