Venerdì 11 Settembre 2009

Crisi/ Bini Smaghi: Deflazione sventata, calo prezzi è temporaneo

Roma, 11 set. (Apcom) - Il rischio deflazione sembra ormai "sventato" e il calo dei prezzi al consumo dovrebbe essere solo temporaneo, con un'inversione di tendenza prevista alla fine dell'anno. Lo sottolinea Lorenzo Bini Smaghi, componente del board della Bce, in un intervento sul Corriere della sera. "Lo scenario di deflazione - spiega Bini Smaghi - che alcuni avevano temuto dopo lo scoppio della crisi finanziaria, un anno fa, sembra essere stato sventato. La riduzione dei prezzi registrata nei mesi estivi dovrebbe rimanere un fenomeno temporaneo, e invertirsi negli ultimi mesi dell'anno, in linea con la prevista stabilizzazione dell'attività economica". "Nel 2010 - aggiunge il banchiere centrale - l'inflazione dovrebbe attestarsi a circa l'1,2% nell'area dell'euro, secondo le previsioni dei principali organismi internazionali. Dipenderà anche dall'andamento delle quotazioni petrolifere". "Le aspettative d'inflazione - conclude Bini Smaghi - formulate sia dagli intermediari finanziari sia dagli operatori economici, non scontano alcun rischio di deflazione per l'area dell'euro e rimangono saldamente ancorate su un livello coerente con la stabilità dei prezzi. Anche nel medio periodo, quando l'economia europea si sarà ripresa, l'inflazione è prevista rimanere sotto controllo".

Glv

© riproduzione riservata