Venerdì 11 Settembre 2009

11 settembre: Biden a Ground Zero, Obama al Pentagono

New York, 11 set. (Apcom) - Il vice presidente americano Joe Biden presiederà la cerimonia per l'ottavo anniversario delle stragi terroristiche dell'11 settembre 2001 oggi a New York. A Ground Zero, Biden sarà accompagnato dalla moglie, Jill Biden e dal segretario per la sicurezza interna degli Stati Uniti Janet Napolitano. Il presidente Barack Obama parteciperà alla cerimonia in memoria delle vittime della strage al Pentagono, a Washington. Da quest'anno il giorno viene celebrato come festa nazionale, il National Day of Service and Remembrance. Durante la mattina, a Ground Zero, dove sorgevano le Twin Towers, abbattute dagli aerei dirottati, si terrà una cerimonia. I familiari delle vittime leggeranno tutti i 2.751 nomi delle persone morte nella tragedia. Saranno accompagnati da volontari provenienti dai cinque distretti della città. Simbolo e ricordo dello spirito di compassione che ha unito New York nelle settimane successive all'attentato. Poi verranno osservati 4 momenti di silenzio - per commemorare l'attimo in cui gli aerei sono entrati nelle torri e il conseguente crollo dei due edifici. Al tramonto sarà proiettato ancora il "Tribute of Light", fasci di luce puntati verso il cielo dove prima s'innalzava il World Trade Center. A mezza notte, sempre nel Financial District, la storica Trinity Church sarà aperta per una messa ed una veglia che durerà fino al mattino. Jazz e musica classica avranno un ruolo importante nelle celebrazioni. La sera si terranno a New York più di cento concerti gratuiti. Central Park, la New York Public Library, la grandiosa hall della stazione della metropolitana sulla 42esima strada, il Rockefeller Center e Union Square sono alcuni dei luoghi scelti per le esibizioni. Da segnalare anche la bella iniziativa della New York Buddhist Church. A sera, decine di piccole imbarcazioni, cariche di lanterne, sfileranno lungo il fiume Hudson. Una simbolica rappresentazione, spiega il monaco Tk Nakagaki, delle vite che sono scivolate nell'aldilà prima di noi ma anche una luce di speranza e di armonia.

Cep

© riproduzione riservata