Domenica 13 Settembre 2009

Berlusconi/Franceschini:In lui non vedo più tracce di equilibrio

Roma, 13 set. (Apcom) - "Non vedo più tracce di equilibrio lui: è un uomo impaurito e nervoso". Il segretario del Pd Dario Franceschini, intervistato dall'Unità, tiene alto lo scontro polemico con il Premier Silvio Berlusconi e il suo modo di fare politica. "Credo chi siamo in presenza - dice- di una forma moderna di autoritarismo e tutte le le forme di autoritarismo, anche quelle mascherate, sono più pericolose nelle fasi di declino perchè riservano colpi di coda". Franceschini si dice convinto che "il declino di Berlusconi è iniziato con il risultato delle elezioni europee" di quest'anno. "Tutti si aspettavano un Pdl oltre il 40% ed un crollo del Pd: non è avvenuto. Attenzione, però: il percorso del 'dopo Berlusconi' cominciato lì sarà lungo e pericoloso. Per questo dobbiamo vigilare e fare più opposizione".

Tor

© riproduzione riservata