Lunedì 14 Settembre 2009

Nuovo video di Bin Laden: invito ad americani a opporsi a guerre

Washington, 14 set. (Apcom) - Il capo di Al-Qaida, Osama Bin Laden, ha invitato gli americani a fare pressione sulla Casa Bianca perchè metta fine alle guerre in Iraq e in Afghanistan. Lo ha fatto con un messaggio video (ma c'è solo l'immagine fissa di Osama Bin Laden e un messaggio audio) diffuso dal sito As-Sahab, secondo quanto riferisce il centro statunitense di ricerca sul terrorismo Intel Center. Senza ciò, "noi proseguiremo una guerra d'usura contro di voi in tutti modi possibili" minaccia Bin Laden, in quello che il sito presenta come un "messaggio al popolo americano". Secondo la trascrizione di Intel Center, il capo della rete islamista chiede anche agli americani di pronunciarsi contro il sostegno a Israele da parte dell'amministrazione statunitense invece di sottostare al "terrorismo ideologico" dei neo-conservatori. Bin Laden afferma che "tra le altre ingiustizie" è il sostegno degli Stati Uniti a Israele che ha portato al-Qaida a lanciare gli attacchi dell'11 settembre 2001. Le guerre in Iraq e in Afghanistan sono state scatenate dalle lobby filo-israeliane della Casa Bianca e dai difensori degli interessi delle aziende, non dai militanti islamisti, dice il capo dei terroristi islamici. "Se voi riflettete correttamente alla vostra situazione, capirete che la Casa Bianca è occupata da gruppi di pressione" aggiunge Bin Laden, secondo la trascrizione di Intel Center. Secondo Bin Laden, il presidente Barack Obama non ha il potere di cambiare il corso delle guerre e il fatto che abbia conservato il segretario alla difesa Robert Gates e altri responsabili della precedente amministrazione di George W. Bush conferma la sua debolezza. L'amara verità è che i neo-conservatori continuano a proiettare la loro pesante ombra su di voi" afferma il messaggio. Se non sarà messa la parola fine alle guerre "tutto quel che farema sarà di proseguire la guerra d'usura contro di voi in tutti i modi possibili, nella stessa maniera che abbiamo perseguito contro l'Unione Sovietica durante dieci anni fino a quando è crollata per grazia di Allah e la sua potenza è diventata un ricordo del passato" ha aggiunto Bin Laden. "Il video mostra un'immagine fissa di Bin Laden, mentre si ode la registrazione audio. Non c'è un'immagine video di Bin Laden" ha riferito Intel Center. La diffusione del video giunge due giorni dopo l'ottavo anniversario degli attentati dell'11 settembre, rivendicati da al-Qaida e che hanno ucciso circa tremila persone. L'Intel Center ha sottolineato che Bin Laden ha l'abitudine di fare tali dichiarazioni ogni anno tra settembre e ottobre. L'ultimo messaggio audio di Bin Laden era stato diffuso il 3 giugno. Respingeva l'apertura del presidente Usa Barack Obama verso il mondo musulmano.

Ard

© riproduzione riservata