Lunedì 14 Settembre 2009

Pdl/ Bocchino: An non è morta, Fini e Berlusconi si parlino

Roma, 14 set. (Apcom) - Premesso che Alleanza Nazionale "non è morta", Italo Bocchino, capogruppo vicario del Pdl alla Camera, avverte il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi: "è arrivato il momento di ricucire uno strappo più profondo di quanto non sia mai stato in passato. Serve un riequilibrio nella coalizione e nel Pdl". L'avvertimento è sostanziato da una lettera "che firmeremo in oltre una cinquantina tra ex An e una decina di ex forzisti" e che sarà recapitata "nei prossimi giorni" a Berlusconi, missiva nella quale si chiede subito un "chiarimento" nei confronti degli attacchi a Fini, altrimenti, è la minaccia, riportata in un'intervista a Corsera, "i nostri voti non saranno più scontati".

Gic

© riproduzione riservata