Lunedì 14 Settembre 2009

Usa/ Obama: nubi stanno sparendo, ma per ripresa ci vorrà tempo

New York, 14 set. (Apcom) - La tempesta economica peggiore dalla Grande Depressione, che ha investito gli Stati Uniti comincia ad attenuarsi e "le nuvole del passato cominciano a dissolversi". Lo ha detto il presidente americano Barack Obama, nel corso del discorso dalla Federal Hall di New York per fare il punto sullo stato di salute dell'economia americana un anno dopo il fallimento di Lehman Brothers. Il presidente, che ha parlato da Wall Street, ha precisato che "la situazione economica americana sta tornando alla normalità, ma per la ripresa ci vorrà tempo". Tuttavia, nonostante i segnali incoraggianti, Obama, facendo riferimento agli aggressivi piani di stimoli messi in atto, ha comunque avvisato che "Wall Street non può fare affidamento su un altro piano di soccorso basato sul denaro dei contribuenti" puntando l'indice contro i colossi di Wall Street che "non hanno imparato la lezione di Lehman", motivo per cui è importante che siano fissati "più rigidi standard sui livelli di capitale e liquidità".

Ars-Emc

© riproduzione riservata