Lunedì 14 Settembre 2009

Francia,suicidi, Darcos riceverà domani presidente France Telecom

Parigi, 14 set. (Ap) - Il ministro del Lavoro, Xavier Darcos, riceverà domani il presidente del gruppo France Telecom, Didier Lombard, in merito alla delicata situazione dell'azienda dopo un catena di suicidi fra i dipendenti, l'ultima dei quali venerdì scorso. L'incontro avrà luogo alle 11 presso il ministero del Lavoro, conferma il gabinetto di Darcos. Oggi, il segretario generale della Cfdt, Francois Chereque ha auspicato una "moratoria" nel piano di ristrutturazione in seno a France Telecom, dove in un anno e mezzo 23 persone si sono tolte la vita. "Non si tratta soltanto di drammi personali. (...) Togliersi la vita sul luogo di lavoro è un appello nei confronti di un problema direttamente legato al luogo", ha dichiarato Chereque su Lci. La direzione di France Telecom ha annunciato alcuni giorni fa di voler "rafforzare la prevenzione contro i suicidi" con la formazione di 20mila quadri dirigenti per "l'individuazione di eventuali segnali di debolezza" fra i collaboratori. Dall'inizio dell'estate sei dipendenti della società telefonica francese si sono suicidati. Dal febbraio 2008, France Telecom ha registrato 23 suicidi fra i suoi dipendenti, di cui 6 solo in questa estate. Anche il numero di congedi malattia è aumentato in modo significativo. I sindacati denunciano da diversi anni l'atmosfera di stress a France Telecom e le "pressioni" sul personale da quando il gruppo è stato privatizzato nel 2004, ma soprattutto dall'annuncio del piano di ristrutturazione che si è tradotto con 22.000 "dimissioni volontarie" tra il 2006 e il 2008.

Fcs

© riproduzione riservata