Lunedì 14 Settembre 2009

Onu/ Dopo lunga assenza, Usa a sessione Consiglio diritti umani

Ginevra, 14 set. (Ap) - Gli Stati uniti hanno partecipato per la prima volta da anni a una sessione del Consiglio dei Diritti umani dell'Onu, organismo fortemente criticato e ostracizzato dall'amministrazione Bush in passato. Per sei mesi Washington ha lasciato vacante il suo seggio, in segno di protesta per le critiche pronunciate dal Consiglio contro Israele, accusato di "lassismo" nei confronti dei responsabili di violazioni dei diritti umani nei Territori palestinesi occupati. "Ci batteremo per discussioni ponderate, aperte a tutti i punti di vista e prospettive", ha dichiarato Esther Brimmer, un'alta funzionaria del Dipartimento di stato. La decisione del presidente Usa Barack Obama, adottata a maggio scorso, di rientrare nel Consiglio dopo quasi tre anni di assenza è stata una delle svolte più importanti della nuova amministrazione, intenzionata a promuovere a una più stretta collaborazione con le Nazioni unite.

Fcs

© riproduzione riservata