Milano, 13 giapponesi intossicati in ristorante italiano

Milano, 13 giapponesi intossicati in ristorante italiano Sono finiti in ospedale: anche due camerieri sono stati male

Milano, 13 giapponesi intossicati in ristorante italiano
Milano, 18 set. (Apcom) - Tredici turisti giapponesi sono statiaccompagnati ieri pomeriggio in un ospedale di Milano per unmalore dopo aver pranzato in un ristorante italiano di via Volta.Sono stati dimessi ieri sera: la diagnosi è sospettatossinfezione alimentare. Lo comunica in una nota il vice Sindacoe assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.L'episodio, comunica De Corato, "è stato segnalato al NucleoTutela del Consumatore della Polizia Locale che ha eseguitoun'ispezione nel ristorante e ha accertato che anche duecamerieri erano rimasti intossicati dopo aver mangiato lo stessoalimento, un risotto ai funghi, che era nel menù dei giapponesi.La Asl ha comunque effettuato i prelievi di tutti i cibiconsumati dai turisti orientali per sottoporli alle analisi dilaboratorio i cui esiti saranno disponibili a giorni".La segnalazione del fatto è avvenuto ieri alle 17 circa. Ilristorante è di proprietà di un milanese di 38 anni. Daicontrolli dei vigili nel locale non sono risultate violazioni airegolamenti di igiene.Aspettiamo - dichiara De Corato - l'esito delle analisi dilaboratorio per capire le cause certe di questa intossicazione.Anche se il fatto che alcuni camerieri del locale siano rimastiintossicati dopo aver mangiato lo stesso piatto consumato daituristi giapponesi rende più forte il sospetto della causadell'infezione".Per De Corato "si stanno rilevando di estrema importanza, anchein vista di Expo 2015, le ispezioni del Nucleo Tutela delConsumatore della Polizia Locale in collaborazione con l'Asl.Ispezioni che, dietro segnalazione, vengono effettuate due o trevolte alla settimana nei ristoranti italiani e stranieri. Negliultimi tre mesi sono stati sequestrati 1105 chili di alimentiavariati e sono state denunciate all'autorità giudiziaria 10titolari di esercizi, di cui 6 cinesi. Dall'inizio dell'anno tretonnellate di cibi mal conservati sono stati sottratti alletavole dei milanesi e ci sono state58 denunce per cattivaconservazione degli alimenti e frode in commercio".Mon

© RIPRODUZIONE RISERVATA