Martedì 22 Settembre 2009

La disoccupazione in Italia ai massimi da tre anni: sale al 7,4%

Roma, 22 set. (Apcom) - Cresce ancora la disoccupazione in Italia. Nel secondo trimestre, secondo i dati diffusi dall'Istat, il dato destagionalizzato è pari al 7,4%, in crescita dello 0,6% rispetto allo stesso trimestre del 2008 (+0,1% rispetto al primo trimestre del 2009). Il dato tendenziale, spiega l'Istat, è il più alto dal primo trimestre 2006 quando si era attestato al 7,2%. Rispetto al calo degli occupati, spiega l'Istat, la crisi si fa sentire meno sul tasso di disoccupazione perché cresce il numero di persone che non cerca lavoro. Nello stesso trimestre il numero degli occupati cala di 378mila unità, in flessione dell'1,6% rispetto allo stesso periodo del 2008 (-0,3% rispetto al primo trimestre 2009). Il dato tendenziale, spiega l'Istat, è il peggiore dal secondo trimestre del 1994. Il tasso di occupazione, pari al 57,9%, è il più basso degli ultimi 4 anni.

Pie

© riproduzione riservata