Martedì 22 Settembre 2009

Lite in tv, assolto Staffelli di Striscia e condannato Del Noce

Roma, 22 set. (Apcom) - Assolto l'inviato di Striscia la notizia, Valerio Staffelli e condannato il direttore di Raifiction, Fabrizio Del Noce, ad 800 euro di multa, per la lite avvenuta il 30 novembre del 2003, dentro e fuori il ristorante romano 'Il Bolognese'. Nei confronti di Staffelli è caduta completamente l'accusa, perché il fatto non sussiste, di violenza privata. A Del Noce era invece contestato il reato di lesioni, perché nel tentativo di sottrarsi alle domande incalzanti di Staffelli aveva colpito il giornalista, sul naso, con un microfono. Il giudice monocratico Paola Della Monica ha stabilito che i danni, in favore di Staffelli, sono da liquidarsi in separata sede. I difensori dell'inviato di Striscia avevano chiesto un risarcimento di 200mila euro. Per Del Noce è stato poi previsto il pagamento di 8mila euro, tra spese legali e di giudizio. Il rappresentante dell'accusa, in sede di requisitoria, la scorsa settimana, aveva chiesto per Staffelli una condanna a 4 mesi e per Del Noce una pena pecuniaria ammontante a 400 euro. La questione, al centro della vicenda, si concentra con il tentativo da parte di Staffelli di intervistare Del Noce, che era andato a cena nel ristorante al centro della Capitale, con alcuni amici, tra cui Bruno Vespa. Il "motivo giornalistico", come spiegato dallo stesso Staffelli, era dovuto alle dichiarazioni di Paolo Bonolis all'Espresso. Secondo lo showman in Rai c'era un regime. E per questo Staffelli chiedeva a Del Noce: "C'è un regime in Rai?".

Nav

© riproduzione riservata