Samoa/ Sale ad almeno 88 il numero delle vittime dello tsunami

Samoa/ Sale ad almeno 88 il numero delle vittime dello tsunami Illesi i cittadini italiani. Ma bilancio ancora provvisorio

Samoa/ Sale ad almeno 88 il numero delle vittime dello tsunami
Apia (Samoa), 30 set. (Ap) - E' salito ad almeno 88 il numero dei morti provocati dallo tsunami che ha colpito stanotte le coste della Samoa e delle Samoa americana (territorio statunitense nel pacifico Meridionale): lo hanno reso noto fonti della polizia locale; i dispersi sono ancora decine e le vittime potrebbero aumentare. A causare l'onda anomala, è stato un sisma di magnitudo 8 (alle 19,48 ora italiana, le 6,48 di martedì 29 settembre ora locale) con epicentro a 190 chilometri dalle Samoa americane; l'Amministrazione Obama ha già proclamato lo stato di calamità.A Samoa, un agente di polizia, Lilo Maiava, ha riferito di 63 morti, precisando che il numero delle vittime potrebbe salire. Centinaia di persone sono state ricoverate negli ospedali. Il primo ministro delle Samoa, Tuilaepa Sailele Malielegaoi, ha detto di essere "scioccato dal numero di vittime colpite dallo tsunami. Fortunatamente l'allarme è stato dato via radio e ha permesso alla popolazione di mettersi in salvo. Ma non tutti ce l'hanno fatta".Anche le Samoa Americane sono state colpite da onde alte 4-6 metri che hanno travolto case, auto e persone sulle isole per oltre un chilometro e mezzo, come riferito da Mike Reynolds, sovrintendente del Parco nazionale delle Samoa americane. Secondo Reynolds ci sarebbero almeno 19 morti e decine di dispersi.Sei vittime sono state registrate anche sull'isola di Tonga, ad ovest delle Samoa. Il primo ministro della Nuova Zelanda, Bill English ha detto che "c'è un numero considerevole di persone che non è riuscito a sfuggire alla furia delle onde e ancora è prematuro fare un bilancio delle vittime". Il governo neozelandese ha inviato un apparecchio da ricognizione marittima per accertare la presenza di eventuali superstiti dello tsunami.L'ambasciatore italiano presso la Nuova Zelanda, Gioacchino Trizzino, intervistato da Sky Tg24, ha reso noto che i 16 cittadini italiani che si trovano nella Samoa americana sono illesi. Un resort di proprietà di un connazionale è andato distrutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA