Domenica 04 Ottobre 2009

Calcio/ Beckham: Milan prima scelta, prestito affare quasi fatto

Roma, 4 ott. (Apcom) - David Beckham ammette di essere "ad un passo" dal concludere la sua trattativa con i Los Angeles Galaxy per una nuova cessione in prestito al Milan al termine della stagione in Major League Soccer, per ripetere così, da gennaio, l'esperienza in Serie A con i rossoneri già vissuta la scorsa stagione. "Ci sono altre possibilità, ma il Milan è la mia prima scelta", dice Beckham al Mail on Sunday. "Lì la scorsa stagione ho passato un periodo fantastico, è un grandissimo club". Sulle tracce del trentaquattrenne centrocampista della nazionale inglese ci sarebbe anche il Tottenham del manager Harry Redknapp. "Ma sin da quando ho lasciato il Manchester United ho sempre detto che per me tornare a giocare in Premier League con un'altra maglia sarebbe stato davvero difficile", ammette però Beckham. Il Milan anche per non perdere la possibilità di essere convocato dal suo ct Fabio Capello per i Mondiali in Sudafrica del prossimo giugno. "Innanzi tutto - spiega Beckham - sarà importante ottenere la qualificazione, poi per me sarà fondamentale farmi trovare nella giusta condizione fisica e giocare. Sono stato fortunato a prendere parte alle qualificazioni, sono stato fortunato a giocare già in tre edizioni dei Mondiali e ora, lavorando duro, spero di guadagnarmi di nuovo il posto. Poi spetterà al tecnico decidere". Con Capello però il rapporto è ottimo: "E' lo stesso di quando era al Real Madrid, non è cambiato né come persona né come allenatore. Lui è un vincente e non guarda al tuo palmares. Per essere preso in considerazione da lui devi giocare bene, impegnarti e mostrare rispetto. Al Real abbiamo avuto problemi? Non dipendevano da lui. Ed io ho sempre voluto giocare per lui perché lo rispetto".

CAW

© riproduzione riservata