Mercoledì 07 Ottobre 2009

Berlusconi: follia pensare che ricorro a servizi stranieri

Roma, 7 ott. (Apcom) - "Le follie sono follie e quindi non si smentiscono. E io non sono certo abituato a rincorrere le follie soprattutto di certa stampa. Ma quando vedo che qualcuno le raccoglie in maniera spregevole e strumentale, intervengo non solo per smentire ma per esprimere tutto il mio sdegno verso chi sostiene che avrei fatto ricorso a servizi segreti di un Paese amico ma non alleato. Una vera, assoluta follia". Lo dichiara il Premier, Silvio Berlusconi, in una nota.

Red/Mdr

© riproduzione riservata