Domenica 18 Ottobre 2009

Mafia/Papello,lunedì Ciancimino Jr da Pm nisseni e Palermo

Palermo, 18 ott. (Apcom) - Massimo Ciancimino, il figlio di don Vito, l'ex sindaco di Palermo condannato per mafia,sarà interrogato lunedì prossimo , congiuntamente, dai magistrati di Caltanissetta e Palermo che indagano, rispettivamente, sulle stragi del 1992 e sulla presunta trattativa fra mafia e Stato. Il figlio di don Vito, che nei giorni scorsi ha fatto avere una copia del `papello' ai magistrati di Palermo, sarà probabilmente chiamato a chiarire come mai sia in possesso dell'originale del documento che, secondo una annotazione di don Vito, sarebbe stato consegnato "spontaneamente" all'allora colonnello dei carabinieri del Ros, Mario Mori che ha sempre negato di averlo ricevuto. Bisognerà vedere, inoltre, se lo stesso giorno, o il giorno successivo, Ciancimino Jr consegnerà il Papello `originale' o un'altra fotocopia. La prossima settimana comunque sarà ricca di appuntamenti. Martedì, infatti, è in programma il processo in cui il generale Mori figura imputato di favoreggiamento a Cosa nostra ed è stata fissata l'audizione dell'ex presidente della commissione antimafia, Luciano Violante. L'esponente politico è stato fra i primi, dopo 17 anni, a voler chiarire l'estate scorsa con i magistrati di Palermo gli incontri con il generale Mori in merito al `desiderio' di Vito Ciancimino, di essere ascoltato dall'Antimafia. C'è attesa per quella udienza anche perché, probabilmente Mori renderà dichiarazioni spontanee davanti al tribunale. Venerdì, infine, è prevista la conclusione della requisitoria del Pg Antonino Gatto, nel processo d'appello in cui è imputato, per concorso esterno in associazione mafiosa, il senatore del Pdl, Marcello Dell'Utri che, in primo grado, venne condannato a 9 anni di reclusione Cas

MAZ

© riproduzione riservata