Domenica 18 Ottobre 2009

F1/ Gp Brasile: Batton campione del mondo, gara a Webber

Roma, 18 ott. (Apcom) - Al termine del Gp del Brasile Jenson Button ha vinto il titolo mondiale della Formula 1, la BrawnGp quello costruttori. Nella gara di Interlagos, vinta dall'australiano della Red Bull Mark Webber, il britannico centra il primo titolo iridato della carriera qualificandosi quinto dopo esser partito dalla quattoridicesima posizione nella griglia di partenza. Un piazzamento sufficiente per rendere incolmabile il divario con il rivale diretto per il mondiale e compango di squadra Rubens Barrichello. Il brasiliano è scatatto dalla pole oggi ma una foratura a otto giri dalla fine che lo ha relegato all'ottavo posto gli ha impedito di tenere aperto il mondiale. Sul podio di una gara ricca di colpi di scena Robert Kubica con la Bmw e il campione del mondo uscente Lewis Hamilton (McLaren). Partenza pirotecnica a Interlagos. Molti in contatti e due incidenti al via del Gp del Brasile, con tanto di brivido ai box e safety-car subito in pista. Ai box, la McLaren-Mercedes del finlandese Heikki Kovalainen ha trasciato via il tubo utilizzato per inserire il carburante nel serbatoio. La benzina seminata dalla monoposto ha preso fuoco al passaggio della Ferrari di Kimi Raikkonen. Al primo giro sono stati costretti ad abbandonare la gare la Renault di Fernando Alonso, la Toyota di Jarno Trulli e la Force India di Adrian Sutil. Il pilota italiano si e' lamentato platealmente per il comportamento del driver tedesco: l'abruzzese ha affrontato a brutto muso Sutil prima di rientrare ai box. Ma sotto bandiera a scacchi, al termine dei 71 giri, Jenson Button cantava "we are the champions".

CAW

© riproduzione riservata