Lunedì 19 Ottobre 2009

Giustizia/ Brunetta: Sto con Mesiano, da 'Canale5' intimidazione

Roma, 19 ott. (Apcom) - Il ministro 'anti-fannulloni' difende il giudice Raimondo Mesiano. "Quello non è giornalismo, secondo me", afferma Renato Brunetta sul servizio del Tg5 che ha preso di mira il Raimondo Mesiano della sentenza Cir-Fininvest. Esprimendo "solidarietà" al magistrato milanese, il ministro della Pubblica amministrazione e dell`Innovazione, in un'intervista alla 'Stampa', aggiunge: "Però L`Espresso ha pubblicato foto e indirizzi delle mie case, e di solidarietà io non ne ho ricevuta. Credo siano forme di intimidazione, da qualsiasi parte vengano". Nell'intervista, Brunetta ventila anche l'ipotesi di diventare primo cittadino di Venezia: "Chiunque faccia politica sogna di diventare sindaco della sua città. Ma io ho preso un altro impegno, di fronte a sessanta milioni di italiani, e lo porterò a termine".

Ska

© riproduzione riservata