Lunedì 19 Ottobre 2009

Polanski/ Oggi dovrebbe lasciare ospedale e rientrare in carcere

Ginevra, 19 ott. (Apcom) - L'avvocato di Roman Polanski, Hervé Temine, ha detto che il suo assistito dovrebbe lasciare l'ospedale in giornata per rientrare in carcere. Il regista franco-polacco è stato ricoverato sabato per alcuni accertamenti medici che non potevano essere effettuati in via ambulatoriale, aveva rivelato il tabloid svizzero Der Blick. L'avvocato non si è comunque mostrato preoccupato per le condizioni di salute del regista: "Non bisogna essere allarmisti" ha detto Temine, convenendo comunque sul fatto che Polanski "non è comunque al meglio della sua forma, ha 76 anni". Il regista franco-polacco è stato arrestato dalle autorità elvetiche tre settimane fa durante il Zuerich Film Festival. Roman Polanski, Oscar come miglior regista (2003) e Palma d'Oro a Cannes (2002) per "Il Pianista", è ricercato dagli Stati Uniti per un caso di violenza sessuale su una tredicenne risalente al 1977. Il suo arresto ha suscitato una viva polemica, in particolare in Francia, dopo che numerose personalità della politica e della cultura gli hanno espresso il loro sostegno. Le autorità svizzere si sono pronunciate il 6 ottobre contro la sua scarcerazione, rinviando la decisione finale al tribunale penale di Bellinzona.

Fcs

© riproduzione riservata