Giovedì 22 Ottobre 2009

Pirati, sventati attacchi a due navi italiane

Roma, 22 ott. (Apcom) - La compagnia marittina Messinaline rende noto che sono state due le navi italiane attaccate, senza conseguenze, dai pirati somali. Oltre alla Jolly Rosso è stata avvicinata dai predoni somali anche la Jolly Smeraldo. In entrambi i casi gli assalti sono stati sventati. Questa notte alle 04.15, quando si trovava a circa 430 miglia ad Est di Mombasa, La Jolly rosso è stata attaccata da 2 barchini, ciascuno con quattro persone armate a bordo. La nave è stata sottoposta a ripetuti tiri di armi pesanti che hanno colpito alcune parti esposte, senza però causare infortuni alle persone. A quel punto sono state immediatamente informate le competenti Autorità, le quali hanno comunicato che a circa 200 miglia di distanza dalla nave c'è una nave militare che dirige sulla Jolly Rosso che nel frattempo è riuscita a allontarsi. Sulla nave sono imbarcate 22 persone, delle quali 13 Italiani e 9 Romeni. L'altro attacco è stato ai danni della Jolly Smeraldo. In navigazione da Gedda (Arabia Saudita) ad Abu Dhabi, la nave con a bordo un carico contenitori e veicoli industriali stanotte alle 4, a un'ora di navigazione dallo stretto di Bab El Mandeb, è stata avvicinata da due barchini, ciascuno con tre persone a bordo. Nelle vicinanze ci sono altre tre navi mercantili; lanciati i dovuti segnali di emergenza, arrivano immediatamente due elicotteri militari ed i barchini si allontanano. La Jolly Smeraldo aveva già subito un attacco da parte di pirati nell'Aprile scorso. Sulla Jolly smeraldo sono a bordo 23 persone, delle quali 15 Italiani, 6 Ukraini, 2 Russi.

VGP

© riproduzione riservata