Venerdì 23 Ottobre 2009

Pirati/ Golfo Aden, sventato attacco a cargo italiano

Roma, 23 ott. (Apcom) - E' stato sventato un attacco dei pirati contro una nave italiani nel Golfo di Aden, al largo della Somalia. Lo ha confermato ad Apcom il vice presidente della società Marnavi di Napoli, a cui appartiene il cargo preso di mira dai predoni del mare. "C'è stato un tentato attacco, ma sono subito intervenute le forze della coalizione", ha confermato il vice presidente della società, Gennaro Ievoli, "Non si sono riusciti ad avvicinare, non ci sono stati danni a cose o persone". A bordo del cargo, che porta lo stesso nome del vice presidente, "Gennaro Ievoli", c'è un equipaggio di diciotto persone, alcune delle quali di nazionalità italiana. La "Gennaro Ievoli", si legge sul sito internet della Marnavi, è una nave cisterna da 27mila tonnellate adibita al trasporto di materiale chimico. A quanto si è appreso, in soccorso del cargo è intervenuta una nave militare turca inquadrata nel dispositivo Snmg2 (Standing Naval Maritime Group 2) della Nato, una missione dell'alleanza atlantica relativa all'unità di reazione rapida nota come N.R.F. (Nato Reaction Forces). Del gruppo navale SNMG2, che si trova nel Golfo di Aden e nell'Oceano Indiano per contrastare la pirateria marittima con l'Operazione "Ocean Shield", fa parte anche la fregata italiana Libeccio. Ieri sono stati sventati altri due attacchi ai danni di due navi italiane, la Jolly rosso e la Jolly Smeraldo

Fco

© riproduzione riservata