Sabato 31 Ottobre 2009

Polanski/ Nuova richiesta libertà provvisoria presentata lunedì

Parigi, 31 ott. (Apcom) - Gli avvocati di Roman Polanski presenteranno una nuova richiesta di libertà provvisoria, dopo il rifiuto di ieri del ministero della Giustizia svizzero di rilasciare il cineasta nel timore che possa fuggire. "Formuleremo una nuova richiesta lunedì", ha indicato Hervé Temime. Questa nuova richiesta comprenderà "garanzie adeguate", mirando a convincere il tribunale penale federale di Bellinzona ad accettare di scarcerare provvisoriamente Roman Polanski, ha aggiunto Temime. Ieri il ministero della Giustizia svizzero si era opposto a una seconda domanda di libertà provvisoria, a causa di un "elevato rischio di fuga". Il 20 ottobre, il tribunale penale federale di Bellinzona aveva respinto una prima richiesta di messa in libertà provvisoria del cineasta, anche a causa dei rischi "elevati" di fuga del regista. Polanski, 76 anni, è detenuto in Svizzera dal 26 settembre e ha annunciato il 23 ottobre che si opporrà alla sua estradizione negli Stati Uniti dove la giustizia gli rimprovera "rapporti sessuali" con una minorenne di 13 anni nel 1977.

Fco

© riproduzione riservata