La maratona di New York incorona Meb Keflezighie e la Tulu

La maratona di New York incorona Meb Keflezighie e la Tulu Eritreo naturalizzato Usa vince la maschile,a etiope la femminile

La maratona di New York incorona Meb Keflezighie e la Tulu
New York, 1 nov. (Ap) - Il trentaquattrenne Mebrahtom "Meb" Keflezighi, eritreo divenuto cittadino statunitense nel 1998, ha vinto la maratona di New York. Keflezighi era arrivato secondo nel 2004 e terzo nel 2005. Primo successo per la squadra statunitense dal 1982. Secondo posto per il kenyano Robert Cheruiyot e terzo posto per il marocchino Jaouad Gharib.La gara femminile è stata invece vinta dalla trentasettenne etiope Derartu Tulu davanti alla quarantunenne russa Ludmila Petrova, seconda anche l'anno scorso. Terzo posto per la francese Christelle Daunay e quarto posto per la britannica Paula Radcliffe, la vincitrice delle ultime due edizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA