Lunedì 02 Novembre 2009

Usa/ Entra a NY la nave costruita con resti delle Torri Gemelle

New York, 2 nov. (Apcom) - Ventuno colpi di fucile hanno salutato questa mattina l'ingresso nel porto di Manhattan della U.S.S. New York, la nave da guerra americana costruita con l'acciaio estratto dai resti delle Torri Gemelle. Il vascello è arrivato in città dove sarà inaugurato sabato prossimo e a riceverlo su uno dei moli dell'Hudson River ci sono i familiari delle vittime dell'attacco terroristico del 2001. La prima cerimonia inaugurale era stata effettuata ieri in Louisiana, dove l'imbarcazione è stata costruita con 7,5 tonnellate di metallo provenienti dalle macerie, alla presenza del segretario alla Marina, Gordon England, che ha ufficialmente intitolato la nave allo Stato di New York. Un'eccezione concessa solo in memoria delle vittime poiché per tradizione solo i sommergibili della Marina americana portano nomi degli Stati dell'unione. A salutare il varo della nave c'erano anche membri del corpo di polizia di New York e dei vigili del fuoco. La U.S.S. New York è passata sotto il ponte di Verrazzano solcando le acque del porto della città dove è stata accolta da una flotta di imbarcazioni della guardia costiera e dello Stato di New York, gli stessi che accorsero a sud di Manhattan l'11 settembre del 2001. La nave, che è lunga 197 metri e che è stata costruita dal gruppo Northrup Grunman, resterà per una settimana ancorata al molo 88 di Manhattan, all'altezza della 48sima strada, dove sarà aperta al pubblico prima della sua partenza ufficiale.

Emc-Bat

© riproduzione riservata