Venerdì 06 Novembre 2009

Fiat/ Marchionne: entro fine anno Stato ci dovrà mezzo miliardo

Roma, 6 nov. (Apcom) - Alla fine di quest'anno il governo italiano dovrà alla Fiat oltre mezzo miliardo di euro in termini di crediti d'imposta legati al programma d'incentivi al settore automobilistico. Lo ha detto l'amministratore delegato del Lingotto, Sergio Marchionne interpellato su tale questione a Zurigo a margine di un incontro presso la camera di commercio Italo-svizzera. "Noi - ha detto Marchionne, secondo quanto riportato dall'agenzia Bloomberg - non abbiamo chiesto assolutamente niente al governo italiano". Il numero uno del Lingotto, dopo aver ricordato che ogni vettura in Italia viene attualmente venduta sottocosto, ha segnalato che "alla fine di settembre il governo italiano doveva alla Fiat oltre 400 milioni euro di iva, che non possiamo chiedere al governo" mentre "alla fine di questo anno saranno piu di mezzo miliardo di euro, che dovranno essere pagati dal governo italiano alla Fiat. Noi - ha concluso Marchionne - li abbiamo finanziati e aspettiamo che il governo italiano ci rimborsi".

BOL

© riproduzione riservata